Archivi del mese: agosto 2012

La dama dal cappello bianco

La dama dal cappello bianco è venuta anche ieri pomeriggio. Il braccio esile sempre appoggiato a quello della signora che l’accompagna. Più per abitudine, che per bisogno.

Spesso ha un foulard bianco, lo stesso bianco del cappello, appena lattiginoso.

Guarda tutto quello che le sta attorno ma, ho notato, mai dove appoggia i piedi. Ha il passo deciso, anche se lento, di chi sa, perché lo ha imparato nel corso del suo tempo. Ogni passo che allunga, lo ha già percorso, lo ha già vissuto. Adesso può camminare e basta, senza più curarsi di una possibile direzione.

Ogni volta che la guardo, sotto al sole, sento arrivare l’ombra.

Annunci

Stasera esco di Sabrina Orazi

“Allora io esco.”

“Va bene, io ti aspetto qui.”

“Non so a che ora torno.”

“Non fa niente, io ti aspetto qui.”

“Sono tornato tardi.”

“L’importante è che sei tornato.”

“Ma non sei arrabbiato?”

“No, mi basta che tu ora sia qui.”

“E’ strano, ti basta così poco.”

“Non è strano, io vivo per questo.”

“Va bene, allora io vado a letto, ciao.”

“Bau.”

___________________

Chi è Sabrina Orazi

E’ nata nel 1968 a Fabriano. Un lavoro part time, due bambini, un marito e un cane. E non è tutto…


L’amante che non ama di Giuseppe Russo

“La luce è accesa e la porta è aperta. La mia stanza ormai trabocca d’affetto.”

“Qualcuno entrerà e respirerà la tua Luce.”

“Ultimamente però si è oscurata. La Luce è diventata Nera.”

“L’amore non è facile, tesoro, quando sei pronto ad amare a volte semplicemente non puoi farlo.”

“E’ vero. Ormai non ricordo più che sapore abbia quel bagliore.”

“Lasciare la porta aperta non sempre è la cosa giusta. Può entrarci chiunque e far tremare la tua prima lucentezza.”

“Troppe volte è entrato qualcuno solo per curiosità.”

“Avresti dovuto capirlo.”

“Sono il cuore, non avrei mai potuto… Qualcos’altro la sta facendo diventare Grigia. Sta entrando qualcuno. Benvenuta, il suo nome?”

“Rassegnazione.”

“…”

 

________________________-

Chi è Giuseppe Russo

E’ uno studente appena diplomatosi allo scientifico, anche se ha sempre nutrito interesse per la scrittura. Scrivere è il suo bisogno naturale, è la sua necessità incolmabile, è il suo nascondiglio preferito. Il suo sogno più grande? Finire un libro. https://www.facebook.com/giuseppe.russo.5095110